Truffa Bitcoin: La polizia ha dato l’allarme dopo che 430.000 dollari sono stati rastrellati da 78 residenti nella regione di Waterloo

Più di una dozzina di residenti della regione di Waterloo sono stati coinvolti in una truffa alla Bitcoin, perpetrata attraverso i bancomat a valuta criptata e le false telefonate. A tal fine, la polizia locale è stata indotta ad avvertire i residenti, informandoli sui trucchi delle telefonate.

Le truffe Bitcoin hanno colpito i residenti della regione di Waterloo

Le truffe Bitcoin hanno colpito i residenti della regione di Waterloo
La Regione di Waterloo, formalmente nota come Comune Regionale di Waterloo, è una comunità di medie dimensioni e un’area metropolitana situata nel sud dell’Ontario, Canada. Nel corso dei mesi, i truffatori Bitcoin Code hanno contattato i residenti per telefono, mentre si fingevano falsamente funzionari governativi di Service Ontario, Canada Revenue Agency (CRA), Service Canada e altri enti preposti all’applicazione della legge.

Attraverso le telefonate, i truffatori hanno creato timori nelle menti delle vittime, chiedendo loro di pagare una certa somma di denaro in Bitcoin per evitare di andare in prigione. In uno dei casi, a un residente della regione di Waterloo è stato detto che il suo numero di previdenza sociale o SIN era stato compromesso. Ad altri è stato detto che erano in debito con il Service Canada o con il CRA.

La Regione di Waterloo ha perso oltre 400.000 dollari a causa delle truffe Bitcoin

Dopo aver convinto le vittime di aver fallito in un modo o nell’altro, i truffatori della Bitcoin chiedevano loro di verificare il SIN e altre informazioni finanziarie.

Per farlo, alle vittime è stato detto di ritirare dalla loro banca un certo fondo che avrebbero convertito in bitcoin e inviato ai truffatori.

I truffatori bitcoin li faranno trasferire le valute criptate da diverse sedi di bancomat Bitcoin, come nel caso di una vittima che ha perso 10.000 dollari.

Durante il loro tempo, il truffatore li avvertirà di non rivelare la transazione a nessuno. In totale, la polizia della regione dell’acqua ha menzionato nel rapporto che 78 residenti sono stati truffati per 430.000 dollari quest’anno, attraverso la truffa Bitcoin. Nel frattempo, 29 vittime del numero totale sono state truffate solo il mese scorso.

I residenti sono stati avvertiti che gli enti governativi e le imprese accreditate non avrebbero chiamato con minacce di arresto, né avrebbero chiesto le loro informazioni personali.